La Tradizione che viene
da lontano…

Da quando la famiglia Chemello, con nonna Luigia ed il figlio Palmerino iniziarono la loro attività culinaria nel lontano 1947, proprio durante gli anni duri della guerra, la Trattoria divenne presto un punto di riferimento a Sandrigo: qui si potevano gustare specialità tradizionali come la pasta fresca tirata esclusivamente a mano, gli gnocchi di patate, le carni arrosto e lesse, le verdure del territorio preparate fresche tutti i giorni, i dolci rigorosamente fatti in casa e…soprattutto…il rinomato Bacalà alla Vicentina con la polenta.

Nonna Iole, con Antonio e Cristina ed oggi il figlio Marco sono arrivati alla quarta generazione che racconta la storia di una famiglia e della loro passione per la cucina che continua da oltre sessant’anni.

L’attualità li vede protagonisti di una realtà che fonde territorialità con la tecnica ed il sapere.
Sono costantemente catturati da quello che amano fare e, il continuare ad emozionare a tavola, è ciò che la famiglia Chemello ancora oggi si diverte a fare.

trattoria